Indicatore di opzione livellato

Linee assi Nell'elenco a discesa, selezionare le linee degli assi da formattare. Per colonna: visualizza una linea di riferimento separata per ciascuna colonna di grafici nella visualizzazione. Utilizzare una linea di tendenza polinominale per analizzare profitti e perdite su una grande serie di dati. Rotazione: scegliere se visualizzare le etichette dell'asse in modo Automatico valore predefinito , Verticale o Orizzontale Questa opzione è disponibile solo se si sta formattando l'asse X.

  • Finestra di dialogo Livella risorse - Project
  • Robot che fanno soldi
  • Кроме того, когда они снова оказались в космосе.
  • Opzione più economica

Se si utilizza la modalità di formattazione, fare clic in un'area del grafico per formattarla. Le opzioni di formattazione appropriate compaiono nel riquadro Formato. Per ulteriori informazioni, vedere Come utilizzare la modalità di formattazione per le visualizzazioni. Accesso Aprire un dossier esistente che contiene la visualizzazione del grafico da formattare. Selezionare la visualizzazione del grafico nel dossier.

Кто-то звал. - Они же пустые.

Nella barra degli strumenti sinistra, fare clic su Formato Campi Dal primo elenco a discesa, selezionare l'area della visualizzazione da formattare. Esplorazione dati Le opzioni di Esplorazione dati contengono opzioni di formattazione grafico generali per determinare come visualizzare gli assi del grafico, se visualizzare le etichette per gli elementi grafici, ecc. Configurazione asse: selezionare la metrica per cui specificare le opzioni di configurazione asse.

Selezionare Tutte le metriche per specificare le opzioni di configurazione asse per tutte le metriche nella visualizzazione. Questa opzione è disponibile solo se la visualizzazione mostra più metriche.

PESE A PONTE MOBILI serie DTW "DUAL TRACK"

Scala asse: per determinare come visualizzare gli assi delle metriche selezionate nell'elenco a discesa Configurazione asse, selezionare una delle opzioni seguenti: Globale impostazione predefinita : visualizzare ciascuna metrica selezionata sugli assi con gli stessi valori minimo e massimo.

Per cella: consentire a MicroStrategy di visualizzare le metriche selezionate utilizzando i valori degli assi più adatti per visualizzare i dati della metrica. Personalizzato: consente di definire i valori minimi e massimi specifici da utilizzare per visualizzare le metriche selezionate.

Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili.

Un'anteprima delle modifiche viene visualizzata nella scala seguente. I numeri sopra la scala rappresentano i valori dell'asse minimo e massimo definiti.

Riquadro Formato per le visualizzazioni Grafico

I numeri sotto la scala rappresentano i valori minimo e massimo nei dati. Scala registro: stabilire se utilizzare una scala logaritmica per visualizzare le metriche selezionate nell'elenco a discesa Configurazione asse qui sopra.

In questo modo è possibile migliorare la visualizzazione dei dati che seguono una tendenza logaritmica. Origine asse: definire un valore personalizzato dell'origine dell'asse per le metriche selezionate nell'elenco a discesa Configurazione asse.

È possibile usare questa opzione per visualizzare una dispersione su un asse che divida il grafico in quattro quadranti. Il valore viene stabilito automaticamente per impostazione predefinita. Per definire un valore personalizzato, deselezionare la casella di controllo e immettere il valore numerico da cui iniziare a visualizzare i valori dell'asse.

indicatore di opzione livellato

Dimensioni massime: selezionare Automatica per permettere a MicroStrategy di determinare automaticamente le dimensioni massime degli elementi grafici nella visualizzazione.

Selezionare Manuale per inserire una dimensione massima per gli elementi grafici come rapporto tra 0,01 e 1,0. Se tutti gli elementi grafici della visualizzazione hanno la stessa dimensione l'area Ridimensiona per non contiene metrichequesto valore determina la dimensione di tutti gli elementi presenti nella visualizzazione.

  • Impostazione dei livelli di ingresso
  • Dove ottenere il prezzo del bitcoin
  • А потому, когда продолжительность жизни резко возросла, проще было ограничить возобновление вида, чем установить планируемую терминацию. Он слышал приятный голос сеньора Ролдана из агентства сопровождения «Белена».
  • Titolari di opzioni

Se gli elementi grafici vengono ridimensionati automaticamente in base al valore di una metrica ovvero l'area Ridimensiona per contiene una metricaquesto valore corrisponde alla dimensione dell'elemento grafico più grande presente nella visualizzazione.

Dimensioni minime: questo campo è disponibile solo se è presente una metrica nell'area Ridimensiona per del riquadro Editor.

Riquadro Formato per le visualizzazioni Grafico

Specificare in che modo le dimensioni minime degli elementi grafici nella visualizzazione vengono determinate automaticamente. Selezionare Automatica opzione predefinita per permettere a MicroStrategy di ridimensionare automaticamente gli elementi grafici.

indicatore di opzione livellato

Selezionare Proporzionale per consentire a MicroStrategy di determinare la dimensione minima in proporzione rispetto alla dimensione massima. Selezionare Manuale per ridimensionare manualmente gli elementi grafici. L'elemento grafico per il valore di metrica più piccolo nella visualizzazione verrà visualizzato come percentuale delle dimensioni dell'elemento più grande.

Adattamento al contenitore: consente di stabilire come ridimensionare la visualizzazione. Selezionare Nessuno per ridimensionare la visualizzazione in base alle impostazioni esistenti.

EM186 Grafico Radar di Excel ( Ragnatela o Stella) per sondaggi, calcolo performance ed ispezioni

Selezionare Compatta per ridimensionare la visualizzazione in modo che tutti gli elementi grafici compaiano contemporaneamente. Selezionare Automatico opzione predefinita per ridimensionare la visualizzazione in modo da occupare tutto lo spazio disponibile nel riquadro di visualizzazione.

Raggruppamento su righe: selezionare la casella di controllo per applicare il raggruppamento colore a righe alterne nella visualizzazione. Tutti i caratteri del grafico: selezionare le opzioni di formattazione del carattere. Altre opzioni: fare clic per definire opzioni di formattazione aggiuntive, quali le modalità di visualizzazione dei nomi del modulo di attributo e le modalità con cui nascondere i valori metrici null e zero. Per ulteriori informazioni, vedere la Finestra di dialogo Altre opzioni.

Linee di tendenza Le indicatore di opzione livellato di tendenza sono disponibili sui grafici contenenti le seguenti caratteristiche: Ciascuna metrica viene tracciata nel proprio asse.

indicatore di opzione livellato

Nei grafici in cui vengono visualizzate più serie metriche in ciascun grafico ovvero più metriche su un singolo asse oppure se esiste un oggetto nell'area Dividi peril grafico deve essere in modalità assoluta. Attributi in un asse e metriche in un altro, oppure metriche in entrambi gli assi. Le linee di tendenza non sono disponibili per i grafici in pila o raggruppati per cui esistono più serie metriche visualizzate nel grafico o nei grafici percentuali. Almeno un asse deve mostrare valori numerici.

Metrica: se la visualizzazione contiene più metriche, dall'elenco a discesa selezionare la metrica che consente di visualizzare la linea di tendenza. Abilita linea di tendenza: selezionare questa casella di controllo per visualizzare una linea di tendenza per la metrica. Linea: consente di selezionare lo stile e il colore per la linea di tendenza.

Modello: selezionare il tipo di linea di tendenza da visualizzare: Adatta: visualizza la linea di tendenza migliore per i dati, definita come linea di tendenza con il valore del coefficiente di determinazione più alto. Lineare: visualizza una linea di tendenza lineare, che indicatore di opzione livellato una linea dritta adatta utilizzata con serie di dati lineari semplici.

I dati sono lineari se il modello nei punti dei dati relativi ha la forma di linea.

indicatore di opzione livellato

Una linea a tendenza lineare rappresenta dati che aumentano o diminuiscono a un indice costante. Logaritmico: visualizza una linea di tendenza logaritmica, che rappresenta una linea curva adatta, maggiormente utile quando l'indice di modifica nei dati aumenta o diminuisce rapidamente e quindi viene livellato.

Questa opzione è disponibile se i valori del grafico sono positivi. Esponenziale: visualizza una linea di tendenza esponenziale, che rappresenta una linea curva maggiormente utile quando i valori dei dati aumentano o diminuiscono a indici sempre maggiori. Potenza: visualizza una linea di tendenza di potenza, che rappresenta una linea curva maggiormente utile con serie di dati che confrontano misure che aumentano a un indice specifico.

Aggiunta al carrello in corso...

Polinomiale: visualizza una linea di tendenza polinominale, che rappresenta una linea curva utilizzata quando i dati fluttuano. Utilizzare una linea di tendenza polinominale per analizzare profitti e perdite su una grande serie di dati. Grado: immettere il grado del polinominale, da 2 a 6.

L'ordine grado del polinominale indicatore di opzione livellato al numero di fluttuazioni verso l'alto e verso il basso nei dati. I dati fluttuano se il modello nei relativi punti dei dati ha la forma di una linea con colline e valli. Livello: determina se visualizzare una linea di tendenza singola attraverso ciascun grafico nella visualizzazione, oppure utilizzare la stessa linea di tendenza attraverso ciascuna riga, colonna o grafico individuale.

Per cella: visualizza una linea di tendenza separata per ciascun grafico nella visualizzazione. Per riga: visualizza una linea di tendenza separata per ciascuna riga di grafici nella visualizzazione. Per colonna: visualizza una linea di tendenza separata per ciascuna colonna di grafici nella visualizzazione. Intera tabella: ciascun grafico condivide la stessa linea di tendenza. Includi attributo Dividi per: selezionare questa casella di controllo per visualizzare una linea di tendenza separata per ciascun attributo nell'area Dividi per.

Questa opzione è selezionata per impostazione predefinita.

Impostazione dei livelli di ingresso

È disponibile per i grafici, diversi da Dispersione e Bolle, con metriche visualizzate su un solo asse. Abilita previsione: se è presente una metrica su un solo asse, selezionare questa casella di controllo per abilitare la previsione.

indicatore di opzione livellato

In Avanti, selezionare i periodi aggiuntivi da inserire prima del punto di inizio dei dati. In Indietro, selezionare i periodi aggiuntivi da inserire dopo il punto finale dei dati. Se uno degli assi contiene un attributo basato sul tempo ovvero, trimestre, mese e giorno utilizzare l'elenco a discesa Stagioni per scegliere ulteriori periodi, in base alle stagioni, da visualizzare nel grafico.

Qualora siano presenti metriche su entrambi gli assi, selezionare quella da utilizzare per la linea di tendenza dall'elenco a discesa. Sulla finestra di dialogo a comparsa, selezionare la casella di controllo Abilita previsione.

Desktop Riquadro Formato per le visualizzazioni Grafico È possibile selezionare opzioni di formattazione per una visualizzazione Grafico, come scegliere se visualizzare linee di tendenza o riferimento, etichette dati e opzioni di carattere e colore per il testo in un grafico. Se si utilizza la modalità di formattazione, fare clic in un'area del grafico per formattarla. Le opzioni di formattazione appropriate compaiono nel riquadro Formato. Per ulteriori informazioni, vedere Come utilizzare la modalità di formattazione per le visualizzazioni. Accesso Aprire un dossier esistente che contiene la visualizzazione del grafico da formattare.

Questo avviene quando Project è impostato in modalità di calcolo automatico, che corrisponde all'impostazione predefinita. Se Project viene impostato in modalità di calcolo manuale, le risorse vengono livellate quando si sceglie il comando Ricalcola. Nel caso di un progetto di grandi dimensioni, il livellamento automatico potrebbe rallentare l'elaborazione della programmazione.

Se si sceglie questa opzione, deselezionare la casella di controllo Cancella valori di livellamento prima del livellamento. Questa casella di controllo è selezionata per impostazione predefinita, ma se si imposta il livellamento automatico, la cancellazione dei valori potrebbe influire significativamente sulle prestazioni della programmazione.

Con il livellamento manuale, le risorse vengono livellate solo quando si apre la finestra di dialogo Livella risorse e si fa clic su Livella tutte. Questa è l'impostazione predefinita. Fare clic su un periodo di tempo in base a cui si desidera che vengano individuate le sovrassegnazioni.

In base al periodo di tempo selezionato, una risorsa potrebbe essere sovrassegnata ma non venire visualizzata in rosso con l'indicatore di livellamento. Si supponga, ad esempio, che alla stessa risorsa siano assegnate due attività della durata di un giorno che iniziano e finiscono nella stessa data.

Tecnicamente, la risorsa è sovrassegnata di 8 ore. Se si imposta il periodo di sovrassegnazione su Giorno, questa risorsa viene contrassegnata come sovrassegnata e quindi viene livellata.

Se invece si imposta il periodo di sovrassegnazione su Settimana e questa risorsa ha una normale disponibilità di 40 ore per settimana, la risorsa non verrà contrassegnata come sovrassegnata e non verrà livellata. Se è stata selezionata l'opzione di calcolo automaticoè consigliabile deselezionare la casella di controllo Cancella valori di livellamento prima del livellamento.

Questo migliora le prestazioni di calcolo della pianificazione e consente anche di livellare in modo incrementale. Per impostazione indicatore di opzione livellato, questa indicatore di opzione livellato di controllo è selezionata. Sezione Intervallo di livellamento Questa sezione consente di specificare se si vuole eseguire il livellamento dell'intero progetto o solo delle attività che rientrano in un intervallo specifico.

Finestra di dialogo Livella risorse

Nella casella Dal immettere la data di inizio. Nella casella Al immettere la data di fine. Impostando un intervallo di date, è possibile evitare di eseguire il livellamento per un periodo del progetto per cui si è già soddisfatti dei risultati di livellamento esistenti. Dopo che in Project sono state determinate le attività che causano sovrassegnazioni e quelle che è possibile ritardare, viene seguito l'ordine specificato.

È possibile specificare le priorità delle attività nella finestra di dialogo Informazioni attività.

Bluefin Sensor Technologies (Hong Kong) Limited

Fare clic sulla scheda Generale e quindi immettere un valore nella casella Priorità. È possibile scegliere un valore compreso tra 0 edove 0 rappresenta il livello di priorità minimo e quello massimo, che indica che il livellamento non deve essere eseguito. Il livello di priorità predefinito è Se si usano risorse in più progetti, è anche possibile impostare le priorità per i progetti nella finestra di dialogo Informazioni progetto. Fare clic su Informazioni progetto nella scheda Progetto della barra multifunzione e quindi immettere un valore nella indicatore di opzione livellato Priorità.

In molti progetti, tuttavia, a meno che non vi sia un margine di flessibilità predefinito molto alto, selezionando questa opzione si potrebbe non osservare un cambiamento significativo in seguito al livellamento.